I finanziamenti agevolati per le imprese: come richiederli

Finanziamenti agevolati per le imprese: finalmente una forma di prestito dedicata all’avvio di una nuova attività. Questa tipologia di credito rappresenta un incentivo all’apertura di nuove attività, ma anche uno strumento in grado di potenziare realtà già affermate e che necessitano di ottimizzare le proprie risorse.
L’obiettivo di questa forma di finanziamento è quello di incentivare l’apertura di nuove aziende e sostenere l’ammodernamento di imprese già avviate. Quali aziende possono richiederlo e a chi ci si deve rivolgere per le necessarie informazioni? In questo articolo vengono riportati gli aspetti più salienti di tipologia di sostegno.

Le finalità di questa formula di prestito

L’obiettivo di questo progetto è quello di finanziare – a tasso agevolato – le spese sostenute dalle piccole e medie imprese esportatrici, con l’obiettivo di accrescere il loro livello di patrimonializzazione. Ciò permette inoltre di incoraggiare la realizzazione di un piano di sviluppo aziendale sui mercati nazionali ed esteri.
Sia che il capitale sia erogato con i fondi europei che con le risorse del territorio italiano per lo sviluppo economico di aree a rischio depressione, questa forma di agevolazione è disciplinata da diverse normative. Queste prevedono lo stanziamento di fondi e agevolazioni per diversi contesti settoriali. Tali normative possono variare in base alle Leggi regionali, statali e comunitarie.

Finanziamenti agevolati: una nuova risorsa per l’impresa

L’accesso al capitale è di vitale importanza per l’avvio o l’espansione di un’impresa o un’azienda. Il finanziamento in oggetto è erogato da fondi dell’Unione Europea; la UE dispone infatti forme di finanziamento a fondo perduto e finanziamenti a tasso agevolato.
La UE fornisce finanziamenti alle piccole aziende in modi differenti, ad esempio sotto forma di sovvenzioni, prestiti e garanzie. L’Unione Europea finanzia inoltre specifici progetti.

I finanziamenti erogati possono essere suddivisi in due categorie: il finanziamento diretto mediante sovvenzioni e il finanziamento indiretto, ovvero mediante intermediari nazionali e locali.
I finanziamenti agevolati costituiscono una formula caratterizzata dall’applicazione di un tasso agevolato. Ciò permette la restituzione di un importo inferiore rispetto al prestito personale, poichè sono ideati al fine di aiutare le imprese a sostenere le spese di avvio. Questo con l’obiettivo primario di perseguire una maggiore competitività sul mercato ed apportare ammodernamenti nella produzione.

Da chi vengono erogati questi prestiti?

Il finanziamento agevolato per l’impresa è erogato dagli istituti bancari convenzionati. E’ possibile valutare la richiesta di questo prestito consultando i numerosi bandi pubblicati dall’Unione Europea in merito ai progetti di sviluppo di alcune aree a rischio di abbandono.

Chi può richiedere questi finanziamenti?

Possono beneficiare di questa formula di finanziamento agevolato le imprese di nuova e recente apertura. L’accesso a questa risorsa è disciplinato da condizioni e requisiti specificati nei bandi ai quali si decide di fare richiesta. Le aziende possono analizzare il tipo di finanziamento più rispondente alle proprie esigenze e scoprire come richiederlo.
E’ anche possibile per il privato partecipare al bando nel momento in cui si ritrovi nella condizione di dover richiedere un finanziamento per l’apertura di un nuovo esercizio, a prescindere del settore di pertinenza.
I privati possono accedere ai finanziamenti agevolati in molteplici casi. Il fondo è accessibile nel caso il prestito sia finalizzato alla realizzazione di progetti imprenditoriali, ma anche per sostenere le spese di acquisto o ristrutturazione dei locali aziendali. Il fondo è inoltre spendibile per la formazione e la specializzazione dei propri dipendenti.

Quali tipologie di finanziamento?

Tra le diverse tipologie di finanziamento agevolato per l’impresa vi sono:

  • finanziamenti agevolati statali per le imprese giovanili;
  • finanziamenti agevolati per la microimpresa;
  • finanziamenti agevolati per la creazione del franchising;
  • finanziamenti agevolati per l’imprenditoria femminile;
  • finanziamenti agevolati per la creazione del lavoro autonomo;
  • finanziamenti agevolati per le imprese artigiane;
  • finanziamenti agevolati attraverso il prestito d’onore.
Le migliori offerte del momento sui Prestiti
Richiedi subito un preventivo gratuito!
signorprestitoPrestito INPS e INPDAP in soli 5 minuti! Ideale per lavoratori dipendenti e pensionatiRichiedi
rating1
siprestitoPrestito fino a 60.000 euro in piccole rate anche per CATTIVI PAGATORI con busta pagaRichiedi
rating2
difesadebHai DEBITI? Ti DIFENDIAMO noi! Chiudi i debiti con Banche e Finanziarie con un risparmio dal 40 al 70%Richiedi
rating1