Finanziamenti agevolati per piccole e medie imprese con PayPal

Un’unità economica di dimensioni “minori” (PMI) può fruire del vantaggio di un finanziamento a saggio veramente agevolato se opta di restituire il capitale erogato tramite il servizio Paypal, ovvero una tipologia di prestito finanziario on line. E’ la stessa Società Paypal che alle imprese di piccolo-medie dimensioni, le quali usufruiscono dei servizi online erogati da Paypal, è riconosciuta l’opportunità di scegliere un prestito finanziario confacente ai propri fabbisogni finanziari ed a condizioni veramente vantaggiose, a tassi d’interesse agevolati con uno “snellimento” procedurale che prevede il rimborso delle rate velocemente e comodamente mediante il canale telematico. Le spese di gestione assai competitive rispetto a quelle praticate dagli istituti di credito, i tassi d’interesse agevolati, la praticità del servizio a portata di un click sono questi i veri punti di forza e di convenienza per le imprese di dimensione “minore” che necessitano di reperire una tipologia di prodotto creditizio “customizzato” per le loro esigenze di finanziamento.

Finanziamenti agevolati per PMI con il servizio Paypal: come funzionano

Questa tipologia di finanziamento è offerta a tutta la pletora di piccole-medie imprese che fruiscono di servizi online messi a disposizione da Paypal e sono al contempo titolari di un conto corrente: il finanziamento consiste nell’erogazione di un capitale pari all’8% delle entrate in bilancio fino ad un capitale massimo di 20.000 euro. In fase di sottoscrizione del contratto di prestito finanziario viene fissato e stabilito il piano di ammortamento e di restituzione del capitale con possibilità di poter rimborsare un capitale inferiore rispetto alla media di mercato. Il soggetto che richiede questa forma di finanziamento agevolato deve sottoscrivere in sede contrattuale la percentuale del proprio fatturato aziendale da destinare alla restituzione del capitale erogato, a questo importo si applica una sorta di “tassa” che costituisce l’importo variabile del saggio d’interesse applicato alle rate mensili da adempiere regolarmente. Con un piano di restituzione agevolato è facile comprendere come sia importante per le imprese di dimensioni piccolo-medie ottenere un importo proporzionale alle vendite ed alla percentuale convenuta tra le parti da destinare al rimborso del capitale.

Percentuale del fatturato annuale aziendale e rimborso delle rate

Per le unità produttive minori che sono titolari di un conto corrente e usufruiscono del servizio Paypal la percentuale del fatturato aziendale destinata al rimborso delle rate del finanziamento agevolato può essere scelta tra i seguenti scaglioni: 10%, 12%, 15%, 20%, 30% e l’importo delle rate viene computato direttamente ed automaticamente dal servizio Paypal che detrae la somma dovuta dal soggetto contraente e dal conto del titolare.

Per quanto concerne il rimborso, esso viene eseguito il giorno successivo a quello stabilito contabilmente per permettere di computare automaticamente e direttamente il saldo in proporzione al fatturato aziendale ed alla percentuale convenuta tra le parti in sede di sottoscrizione contrattuale: a titolo di esempio chiarificatore se una PMI ha richiesto un finanziamento di 20.000 euro e ha destinato il 30% del fatturato aziendale, il servizio Paypal provvede a computare ed a detrarre automaticamente dal conto del contraente un importo di 480 euro. Qui di seguito riportiamo le condizioni vantaggiose che sono alla base di questa forma di finanziamento:

  • capitale massimo erogato: fino all’8% del fatturato risultante in conto economico aziendale e fino ad un plafond limite di 20.000 euro,
  • rata mensile: scelta dei seguenti scaglioni percentuali di vendita 10%, 12%, 15%, 20%, 30%,
  • restituzione finanziamento: computo e detrazione automatica sul conto Paypal con visibilità del saldo.

In dettaglio riportiamo in tabella un’utile simulazione del piano di rimborso del capitale erogato con messa in evidenza degli scaglioni delle percentuali che è possibile scegliere per onorare l’obbligazione assunta attraverso il computo detratto automaticamente sul conto del titolare del servizio Paypal; per cui la rata mensile di restituzione è proporzionale e variabile in base alle vendite mensili ed alla percentuale convenuta tra le parti contrattuali.

Capitale richiesto dalla PMICapitale massimo erogabile con il prestito agevolato con PaypalPercentuale di vendita scelta per la restituzione Somma automatica detratta dal servizio Paypal
5.000 euro400 euro 30%120 euro
10.000 euro800 euro20%160 euro
15.000 euro1.200 euro 15%180 euro
20.000 euro1.600 euro10%160 euro
Le migliori offerte del momento sui Prestiti
Richiedi subito un preventivo gratuito!
signorprestitoPrestito INPS e INPDAP in soli 5 minuti! Ideale per lavoratori dipendenti e pensionatiRichiedi
rating1
siprestitoPrestito fino a 60.000 euro in piccole rate anche per CATTIVI PAGATORI con busta pagaRichiedi
rating2
difesadebHai DEBITI? Ti DIFENDIAMO noi! Chiudi i debiti con Banche e Finanziarie con un risparmio dal 40 al 70%Richiedi
rating1