Mutui tradizionali e mutui online: quale scegliere e perchè

Difficile pensare di accendere un mutuo ipotecario in questo momento congiunturale negativo ma, i pochi che possono permetterselo e stanno valutando diverse proposte e prodotti creditizi, devono optare tra due canali differenti: il mutuo erogato in modo assolutamente tradizionale, recandosi direttamente in filiale o presso la società finanziaria o di mediazione creditizia per avere tutte le informazioni precontrattuali, presentare i documenti personali ed economici, la domanda di richiesta del mutuo e ricevere informazioni sulla simulazione del piano di ammortamento e ricevere l’esito della domanda di richiesta del mutuo. Il tutto si svolge in filiale o in ogni altra sede fisica, con il cliente che deve necessariamente spostarsi sul territorio; più semplice, veloce e comodo è la soluzione di optare per il mutuo online, meglio se sottoscritto presso un sito comparatore, un Mediatore creditizio online in grado di farvi beneficiare di diverse Convenzioni con i maggiori players del credito. Quindi, con il mutuo online, oltre alla comodità di ricevere ed inviare i documenti tramite il canale telematico, si accosta la possibilità di fruire di oneri economici più convenienti. Vediamo in questa guida le motivazioni e le caratteristiche dei prodotti che fanno propendere per l’assoluta convenienza del mutuo online.

Mutuo presso la filiale bancaria o agenzia di mediazione creditizia: location fisica

Per chi ancora non ha dimestichezza con il canale telematico e ha una relazione di fiducia con il Direttore della Banca presso la quale ha aperto il conto corrente, sicuramente il mutuo tradizionale è il prodotto creditizio che assolve alle esigenze del cliente. Recarsi in filiale più volte per ricevere informazioni pre-contrattuali, ricevere assistenza dal personale degli sportelli, portare la documentazione utile per richiedere una simulazione ed un piano di ammortamento del contratto di mutuo ipotecario sono tutti gli iter che devono essere espletati. Il tempo sicuramente non è dei migliori e la velocità delle operazioni sono rallentate, per non parlare dei costi economici che gravano sullo stesso contraente. Si pensi che chi si reca in banca per accendere un mutuo ipotecario alla fine pagherà circa il 50% in più delle commissioni pagate per lo stesso tipo di prodotto creditizio offerto tramite canale telematico. E i Mediatori creditizi fisici? Non prendeteli in considerazione, vi sveliamo in questa guida come operano e con quale logica. Il Mediatore creditizio fisico con la sua Agenzia presente in un determinato territorio stringe, pro domo sua, accordi personali con il Direttore della Banca presso la quale ha il conto corrente ( e qui già l’indipendenza e la professionalità vengono meno), spesso si tratta di Casse di Risparmio o di Banche Popolari a forte vocazione territoriale, vi fanno sottoscrivere un prodotto di un Istituto di credito a cui aggiungono ulteriori commissioni (le provvigioni di mediazione) per avervi fatto sottoscrivere il contratto di mutuo. Se vi foste rivolti direttamente all’istituto di credito, sicuramente vi sarebbe costato di meno. Quindi, diffidate e non rivolgetevi ai Mediatori creditizi fisici, vi proporranno prodotti creditizi che potete reperire da soli sul mercato.

Mutui online: la vera forza nella velocità e nelle condizioni economiche

Altro discorso vale per i mutui online, in particolare, quelli offerti dai Mediatori Creditizi Online come Facile.it, Segugio.it, Mutuionline.it etc. che, grazie a numerose Convenzioni siglate con vari istituti di credito e società finanziarie sono in grado di garantire e rispettare l’indipendenza e la professionalità e di farvi beneficiare di condizioni economiche uniche. Inoltre, tutto l’iter dalla richiesta alla fase di erogazione e di consulenza creditizia è espletata telematicamente, con il supporto del telefono, se dovete porre domande ad un consulente creditizio. In maniera autonoma potete già fare una comparazione delle varie offerte, capire quale sia la migliore ed ottimizzarla mediante il contatto telefonico per revisionare il piano di ammortamento del mutuo. Inviate i documenti tramite fax o scannerizzazione telematica ed in meno di 48 ore otterrete l’esito della domanda di richiesta del mutuo. Per l’accredito della somma avviene mediante bonifico bancario ed accredito sul conto corrente del soggetto sottoscrittore. Tutto comodamente da casa ed in pochi click. Provate per credere!

Le migliori offerte del momento sui Prestiti
Richiedi subito un preventivo gratuito!
signorprestitoPrestito INPS e INPDAP in soli 5 minuti! Ideale per lavoratori dipendenti e pensionatiRichiedi
rating1
siprestitoPrestito fino a 60.000 euro in piccole rate anche per CATTIVI PAGATORI con busta pagaRichiedi
rating2
difesadebHai DEBITI? Ti DIFENDIAMO noi! Chiudi i debiti con Banche e Finanziarie con un risparmio dal 40 al 70%Richiedi
rating1