Prestiamoci e Smartika: come funzionano i siti online per prestiti tra privati?

Prestiamoci e Smartika: ecco due esempi di piattaforme e siti online specializzati nel social lending per i prestiti tra soggetti privati che necessitano di reperire e di sottoscrivere un finanziamento utile all’acquisto di beni o servizi, senza l’intervento di un istituto di credito o di una società finanziaria. E’ tutto molto semplice e veloce, con il social lending si può dire a pieno titolo come il settore finanziario sia evoluto e si sia innovato a 360 gradi ed a beneficio della parte più debole, il consumatore. Ecco che le peculiarità richieste dai consumatori del credito divengono la praticità e l’assoluta convenienza del prestito: provvisti di Internet e di dispositivo fisico per connettersi (smartphone, cellulare, tablet e pc) è possibile connettersi ai siti istituzionali di Prestiamoci e di Smartika per reperire informazioni utili e per beneficiare in assoluto della convenienza dei saggi d’interesse agevolati.

Social lending: il fenomeno del prestito tra soggetti privati che ha preso piede anche in Italia

Il social lending è un fenomeno che sebbene sia avviato e diffuso nel mondo anglosassone e nel resto dell’Europa, anche nella nostra penisola, negli ultimi tempi, ha preso rilevante piede e sta conoscendo una diffusione senza precedenti. Questa forma di credito al consumo tra soggetti privati non si avvale dell’intermediazione creditizia di banche e di società finanziarie e viene a rappresentare un’opportunità unica di reperimento del prestito da parte di soggetti privati, seri ed affidabili. Questa modalità di reperimento del credito al consumo consente di “superare” tutti i vincoli e le lungaggini temporali e burocratiche che spesso richiedono le banche, le quali devono valutare l’outstanding creditizio (merito del creditizio) del soggetto potenziale sottoscrittore del prestito.

Velocità, convenienza, affidabilità e capacità di reperire in maniera assolutamente immediata la liquidità necessaria senza ricorrere ad un finanziamento di tipo più tradizionale, offerto dagli operatori del credito al target retail. Il social lending, in questo senso, viene a rappresentare sicuramente (e lo consigliamo vivamente) una forma particolare di credito al consumo che incentiva e stimola la funzione di risparmio dei soci che detengono quote del capitale sociale dell’impresa finalizzata all’uopo. Ciò costituisce una sorta di garanzia sul capital sociale, le cui riserve sono dei “cuscinetti” di liquidità da non intaccare per rendere solida ed affidabile l’impresa; inoltre, questa solidità patrimoniale e finanziaria consentirà di praticare un saggio di interesse agevolato rispetto ai medesimi investimenti reperibili sul mercato e cge rappresentano un costo-opportunità. Non viene previsto alcun onere economico, spesa d’istrutturia o commissione, solo una tantum un costo forfait che si attesta sulla modica cifra di 4-5 euro.

Prestiti tra privati: Prestiamoci e Smartika

Il prestito tra soggetti privati Prestiamoci è pensato per chi vuole fruire di un prestito tra privati in modo assolutamente affidabile, sicuro, conveniente e senza penali d’uscita, con autorizzazione di Banca d’Italia. Prestiamoci pone in contatto i Prestatori di fondi con coloro che necessitano di un finanziamento personale, senza l’intermediazione di banche e finanziarie, venendo ad evitare gli oneri economici e di brokeraggio. Vantaggi economici e contrattuali che consentono ai richiedenti di ottenere il prestito a tassi mai visti e praticati sul mercato creditizio:

TAN a partire dal 3,90%
TAEG a partire da 5,40%
Prestiti a dipendenti e pensionati, non a soggetti protestati o cattivi pagatori.

Prestiti veloci e 100% online: procedura veloce, conveniente e facile con risposta dell’esito in 24 ore dalla ricezione della documentazione richiesta.

Anche Smartika è un Istituto di Pagamento vigilato ed autorizzato da Banca d’Italia che, ai sensi del d.lgs. 11/2010, è preposto nel prestare i servizi di pagamento per consentire di beneficiare di condizioni migliori ed ottimali con un servizio veloce, efficiente, innovativo ed a forte impatto sociale. Su Smartika si può richiedere un prestito da 1.000 a 15.000 euro, rimborsabili in 12, 24, 36 o 48 mesi. E’ possibile procedere tutto online, senza recarsi nelle filiali di banche o finanziarie: in pochi giorni viene approvato definitivamente il finanziamento e reso disponibile sul conto corrente bancario.

Ecco gli step per procedere con l’ottenimento dei prestiti tra privati in modo veloce ed affidabile, mediante procedura esperibile online:

  1. Inoltra la richiesta in modalità telematica, si compila il form con informazioni personali e reddituali, con approvazione dell’autorizzazione utile a interrogare le banche dati per conoscere la tua pregressa storia creditizia,
  2. Invia la documentazione che ti viene richiesta ed il contratto firmato e sottoscritto attraverso cui ti impegni a onorare l’obbligazione contratta,
  3. Ricevi il prestito sul conto corrente,
  4. Inizi a rimborsare le rate del prestito con addebito sul conto corrente, puoi in ogni momento estinguere il prestito senza alcuna penale.

Per ottenere un prestito tra privati (social lending) devi essere maggiorenne, aver meno di 75 anni al termine del finanziamento ed essere residente in Italia. Il tuo reddito può derivare da lavoro dipendente (anche a tempo determinato o con contratto di formazione), da lavoro autonomo, atipico o da pensione da lavoro.

Le migliori offerte del momento sui Prestiti
Richiedi subito un preventivo gratuito!
signorprestitoPrestito INPS e INPDAP in soli 5 minuti! Ideale per lavoratori dipendenti e pensionatiRichiedi
rating1
siprestitoPrestito fino a 60.000 euro in piccole rate anche per CATTIVI PAGATORI con busta pagaRichiedi
rating2
difesadebHai DEBITI? Ti DIFENDIAMO noi! Chiudi i debiti con Banche e Finanziarie con un risparmio dal 40 al 70%Richiedi
rating1