Prestiti senza busta paga: a quali Istituti di credito richiederli?

Che si appartenga alla categoria dei disoccupati, delle casalinghe, dei cattivi pagatori o dei protestati, degli studenti, dei lavoratori atipici od autonomi, lavoratori part-time, ottenere prestiti senza busta paga sembrerebbe a prima vista un obiettivo irraggiungibile, eppure non è così; vediamo a quali istituti di credito ci si può rivolgere per avere un finanziamento e realizzare così i propri sogni anche senza essere del tutto “regolari”.

Findomestic

Una tipologia di credito offerta in termini di prestiti senza busta paga riguarda i cosiddetti “prestiti d’onore” per gli studenti (Prestito Personale Scuola e studi), con la possibilità di ottenere un prestito tra i 1000 ed i 60000 euro, nessun costo accessorio, possibilità di scelta dell’importo della rata, possibilità per tre volte durante il finanziamento di saltare il pagamento della rata, Tan del 9,45%, Taeg del 9,87%. Per ottenere questo finanziamento è necessario avere tra i 18 ed i 75 anni, essere residenti in Italia, avere un conto corrente ed un reddito, fornire un garante e mettere un’ipoteca su un immobile di valore pari al prestito; in generale l’offerta Findomestic relativa ai prestiti senza busta paga è molto interessante.

Unicredit

Tra i prestiti per studenti figura “UniCredit Ad Honorem”, della durata massima di 180 mesi, che può erogare fino a 27700 euro tramite uno scoperto di conto, di cui si può usufruire per un periodo fra uno e tre anni necessari agli studi universitari o post-universitari, si hanno poi un paio d’anni “di grazia” in cui lo studente può trovare lavoro a seguito della formazione ricevuta, e rimborsare il prestito con l’aggiunta degli interessi calcolati sulla base EURIRS.

Intesa Sanpaolo

“Prestito Bridge” è uno dei prestiti senza busta paga per studenti della durata massima di tre anni in cui non deve essere rimborsato nulla, in seguito c’è un “anno-ponte” in cui lo studente può trovare un lavoro, infine avviene il rimborso con rateazione mensile; SuperFlash invece è rivolto ai giovani tra i 18 ed i 35 anni, eroga dai 2000 ai 30000 euro, per richiederlo basta aver lavorato per 18 mesi negli ultimi due anni, offre un tasso d’interesse fisso e la possibilità di posticipare una o più rate.

Poste Italiane

Il prestito personaleSpecialCashPostePay è dedicato ai lavoratori precari che non riescono a fornire delle garanzie; per ottenerlo basta avere una PostePay, avere un’età tra i 18 ed i 70 anni, indicare un reddito, mostrare carta d’identità tessera sanitaria o codice fiscale, mostrare passaporto o permesso di soggiorno se si è extracomunitari; si possono ottenere da 750 a 1500 euro accreditati sulla ricaricabile e si può rimborsare la somma dodici mesi dopo la fine dell’utilizzo del credito.

BNL

BNL In Novo Prestito e Prestito BNL Revolution Professional sono due prestiti senza busta paga che si rivolgono ai liberi professionisti, hanno tassi di interesse agevolati, sono estremamente flessibili; il primo prevede l’erogazione di una somma dai 5000 ai 100000 euro al massimo in filiale e di una cifra da 3000 a 30000 euro sul web; il piano di ammortamento ha una durata dai 6 ai 120 mesi con rate mensili, il tasso di interesse applicato è del 7,11% di valore nominale; è possibile dopo il versamento di sei rate richiedere un altro prestito e si può congelare per tre mesi consecutivi il finanziamento; il secondo offre l’erogazione di un importo dai 500 ai 100000 euro, il tasso è fisso ed il rimborso può avvenire in dieci anni.

Compass

I piani finanziariEasy”, “TotalFlex”, “Cifra Tonda”, “Unica”, “Jump” permettono di ottenere prestiti senza busta paga facendosi assistere da un garante, offrono opzioni quali il cambio della rata ed il salto della stessa, ossia la modifica dell’importo versato mensilmente e la possibilità di non pagare per un mese, riprendendo dal successivo.

Credem

“Prestito Avvera” è un prestito personale che eroga da 3000 a 30000 euro, il rimborso può avvenire in un periodo dai 24 ai 120 mesi più eventuali altri 5 mesi di preammortamento, prevede l’apertura di un conto corrente e la presenza di un garante o di una polizza fideiussoria; sono previste spese per la commissione istruttoria, per l’eventuale polizza assicurativa, per l’imposta sostitutiva; il Tan è del 10,9% ed il Taeg del 12,11%

Agos Ducato

“Rataweb” permette di ottenere una somma tra i 2750 ed i 30000 euro, offre un tasso d’interesse fisso, si possono modificare l’importo delle rate e la durata dell’ammortamento, si possono posticipare da una a tre rate, è un prestito molto flessibile ed adatto a chi non ha un lavoro fisso, un’altra ottima proposta tra i prestiti senza busta paga.

Le migliori offerte del momento sui Prestiti
Richiedi subito un preventivo gratuito!
signorprestitoPrestito INPS e INPDAP in soli 5 minuti! Ideale per lavoratori dipendenti e pensionatiRichiedi
rating1
siprestitoPrestito fino a 60.000 euro in piccole rate anche per CATTIVI PAGATORI con busta pagaRichiedi
rating2
difesadebHai DEBITI? Ti DIFENDIAMO noi! Chiudi i debiti con Banche e Finanziarie con un risparmio dal 40 al 70%Richiedi
rating1