Finanziamenti imprese, FinJob Bper per chi assume

Ecco la nuova frontiera del mercato creditizio, un prodotto pensato per le imprese a supporto della loro gestione finanziaria, della loro liquidità e, soprattutto, dato estremamente positivo, quello di incentivare ed agevolare la pianificazione delle assunzioni delle risorse umane all’interno dell’organico. Si chiama FinJob è il nuovo prodotto messo a disposizione per il mondo imprenditoriale da Banca Popolare dell’Emilia-Romagna, ideato a favore di quelle imprese che hanno già assunto oppure che hanno pianificato l’assunzione di nuovi lavoratori. Vediamo in questa guida di cosa si tratta e le caratteristiche del prodotto.

Banca Bper: finanziamento FinJob, di cosa si tratta

Il prestito aziendale “FINJOB” è un finanziamento a breve termine destinato a sostenere e agevolare le imprese che, nell’ambito dei propri piani di sviluppo e sfruttando le novità normative del “Decreto Poletti”,  hanno pianificato nuove assunzioni di lavoratori.  La sua durata va da un minimo di 6 a un massimo di 18 mesi . Il cliente rimborsa il prestito con il pagamento periodico di rate, comprensive di capitale e interessi, secondo un tasso variabile. Le rate hanno periodicità mensile. FINJOB è il  prestito aziendale-professionale rivolto a liberi professionisti, artigiani, ditte individuali e imprese, può essere concesso:

  • alle imprese che hanno già effettuato assunzioni nei 6 mesi antecedenti alla richiesta del finanziamento

  • alle imprese che stanno effettuando assunzioni al momento della richiesta.

Con FinJob è possibile finanziare fino al 70% della retribuzione annua lorda dei lavoratori nuovi assunti con contratto di almeno 12 mesi, fino al raggiungimento del massimo finanziabile di 100.000 euro.
Si puòinoltre provare gratuitamente il POS per tutta la durata del finanziamento (POS Standard, fisso, ADSL, GPRS, mobile).

Finanziamento FinJob: caratteristiche del prodotto

FINJOB è il  prestito aziendale-professionale rivolto a liberi professionisti, artigiani, ditte individuali e imprese. Il finanziamento può essere concesso:

  • alle imprese che hanno già effettuato assunzioni nei 6 mesi antecedenti alla richiesta del finanziamento;
  • alle imprese che stanno effettuando assunzioni al momento della richiesta.

Il Prestito Aziendale-Professionale FINJOB è un finanziamento che può essere assistito da garanzie: il cliente  rimborsa il prestito con il pagamento periodico di rate, comprensive di capitale ed interessi, calcolati con riferimento ad un tasso variabile . Le rate sono mensili e hanno scadenza fissa il 15 del mese. Per le Ditte Individuali, a copertura del rimborso del credito derivante dal finanziamento ricorre la possibilità di aderire ad una polizza assicurativa a fronte dei rischi morte per infortunio e malattia o invalidità totale e permanente da infortunio e malattia di grado pari o superiore al 60%. Per le altre Società a copertura del rimborso del credito derivante dal finanziamento ricorre la possibilità di aderire ad una polizza assicurativa a fronte dei rischi morte e invalidità permanente da infortunio di grado pari o superiore al 50%.

Per quanto concerne le condizioni economiche, il tasso di interesse  è variabile e può variare, con cadenze prestabilite, secondo l’andamento del parametro di indicizzazione fissato nel contratto. Il Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG) è del 3,15% se calcolato sulla base di euro 50.000,00, per la durata di 12 mesi con rata mensile, al tasso del 2,40% (Euribor 3 mesi) tenendo conto di euro 150,00 per spese di istruttoria, euro 2,75 per incasso ogni singola rata, euro 1,33 per l’invio dell’informativa periodica e senza tener conto di una delle polizze abbinabili al finanziamento.

Finanziamento FinJob: Polizza assicurativa abbinabile (facoltativa)

Per quanto concerne la polizza assicurativa abbinabile al prodotto finanziario FinJob è assolutamente facoltativa, anche se la sottoscrizione è vivamente consigliata. Emessa da Arca Assicurazioni Spa, la Polizza Arca Valore Impresa Infortuni mutui e prestiti a premio unico garantisce il rimborso del debito residuo in caso di premorienza da infortunio, raddoppio del debito residuo per morte da incidente stradale e per invalidità permanente da infortunio superiore al 49%. I soggetti Assicurati sono:

  • nelle Società di persone (individuali, snc, sas) i titolare o soci, l’indennizzo sarà suddiviso in quota proporzionale al numero dei soci
  • nelle Società di capitali ( srl, spa, sapa) il legale/i rappresentante/i, l’indennizzo sarà suddiviso in quota proporzionale al numero dei legale/i rappresentante/i.

Le migliori offerte del momento sui Prestiti
Richiedi subito un preventivo gratuito!
signorprestitoPrestito INPS e INPDAP in soli 5 minuti! Ideale per lavoratori dipendenti e pensionatiRichiedi
rating1
siprestitoPrestito fino a 60.000 euro in piccole rate anche per CATTIVI PAGATORI con busta pagaRichiedi
rating2
difesadebHai DEBITI? Ti DIFENDIAMO noi! Chiudi i debiti con Banche e Finanziarie con un risparmio dal 40 al 70%Richiedi
rating1