Prestiti veloci via sms o SMS Loans: come ottenere un prestito veloce via SMS

Il prestito veloce via sms è un’idea innovativa e soprattutto è un tipo di prestito molto semplice da richiedere. Il capitale viene erogato tramite sms dalla banca che lo propone, in questo modo si ha la possibilità di evitare la trafila relativa alla documentazione per la verifica dello stato economico del soggetto beneficiario del prestito. Ovviamente questo tipo di prestito permette di avere un finanziamento non elevato, difatti il massimo concesso è la cifra di 500€, anche perchè il piano di rientro dal prestito è breve e di solito è di soli 30 giorni. Il prestito veloce via sms è una soluzione che può essere utile in caso si abbia veramente urgenza di denaro o nel caso in cui sopraggiungano spese improvvise che non erano previste e a cui bisogna far fronte in qualche modo. L’idea è nata in paesi del Nord Europa e pian piano si sta estendendo nel resto del continente; sempre più istituti di credito propongono questo tipo di finanziamento ed hanno già predisposto delle condizioni e dei requisiti ben precisi, in modo da gestire il rischio di insolvenza del capitale con tempistiche semplici e rapide.

Il Prestito veloce via Sms: Quale cifra si può richiedere?

Il prestito veloce via sms detto anche SmsLoans, prevede come detto un finanziamento limitato, è possibile infatti richiedere una cifra minima di 50€ ed una massima di 500€. Il prestito va restituito entro 30 giorni dall’erogazione del capitale con condizioni e modi stabiliti dalla banca stessa che ha proposto il prestito. Dunque è possibile richiedere una cifra modica per ovviare a spese che sono sovraggiunte all’improvviso e non si ha la possibilità di far fronte alla nuova situazione solo con le proprie forze.

Quali sono i requisiti necessari per richiedere e ottenere un prestito veloce via SMS?

Per richiedere un prestito veloce via sms è necessario avere alcuni requisiti, infatti non tutti possono avere accesso a questa tipologia di prestito. I requisiti di cui bisogna disporre, sono essenzialmente due, ovvero avere un conto corrente bancario o postale ed avere effettuato la registrazione e l’accesso sul sito dell’istituto di credito.

Come detto è fondamentale avere un conto corrente aperto, questo infatti è il requisito principale per poter richiedere un prestito veloce via sms. Essere titolari di un conto corrente rappresenta per la banca una garanzia per quanto riguarda la reale possibilità di restituzione del credito da parte del beneficiario. Il capitale richiesto viene erogato direttamente sul proprio conto corrente mentre il piano per la restituzione del prestito viene scelto direttamente dal cliente, ma non può superare i 30 giorni, in quanto se non si dovesse riuscire a restituire il prestito in questo lasso di tempo, si incorrerebbe in alcune sanzioni che porteranno a dover pagare ulteriori commissioni.

Come richiedere il prestito via sms e quanto tempo ci vuole per l’erogazione del capitale?

Richiedere un prestito veloce via sms è molto semplice, basta infatti inviare la richiesta tramite un semplice messaggino dopo essersi registrati sul sito dell’istituto di credito che propone questa particolare modalità di finanziamento. Questo secondo requisito è importantissimo per poter essere sempre in contatto con la propria banca senza perdite di tempo. Di solito il finanziamento si ottiene entro 15-20 minuti dall’invio del sms di richiesta. I tempi per l’accettazione per l’accettazione del prestito non sono comunque molto lunghi, quasi sempre non superano i 30 minuti e la risposta arriva tramite un sms di conferma direttamente sul proprio cellulare.
I tempi per la conferma dell’accettazione del prestito da parte dell’istituto bancario, varia da istituto ad istituto, ma solitamente non supera l’ora o al massimo un paio di ore.

Restituzione del prestito veloce via sms: I tassi d’interesse

I tassi d’interesse previsto per questa tipologia di prestito, risultano piuttosto elevati anche se non sono poi così differenti da quelli proposti per i prestiti veloci on-line.
I tassi di interesse per questa tipologia di prestito veloce, spesso dipendono dai giorni impiegati per la restituzione del capitale erogato. Ossia se si restituisce la somma in 30 giorni, il tasso potrebbe anche essere del 30%, ma se si dovesse superare il periodo limite di un mese, il tasso d’interesse può aumentare di molto, in quanto bisognerà pagare penali e commissioni aggiuntive.Tuttavia nonostante sia una tipologia di prestito esistente, molti sono diffidenti, in quanto i tassi di interesse sono considerati molto elevati e soprattutto perchè essendo un tipo di finanziamento poco in voga in Italia, la maggior parte degli istituti bancari non hanno politiche chiare e definite per poter erogare il prestito veloce via sms senza problemi.

Prestiti veloci via sms: i payday loans

I payday loans o prestiti del giorno di busta paga sono una tipologia di prestito molto diffusa soprattutto in Inghilterra e nei paesi del Nord Europa. Questi prestiti si possono considerare anche come una sorta di anticipo sullo stipendio, in quanto è possibile richiederli poche settimane prima dell’arrivo dell’accredito del prossimo stipendio e solitamente si rimborsano non appena lo stipendio o il salario viene erogato dal proprio datore di lavoro. Sono prestiti che servono per far fronte a spese inaspettate proprio a pochi giorni dal ricevimento della propria paga. Solitamente questi prestiti hanno una durata relativamente breve una o al massimo due settimane.

A cosa servono i payday loans?

I payday loans servono solitamente per affrontare spese impellenti come il pagamento di un fitto o una bolletta in scadenza o per affrontare una spesa improvvisa come può essere un guasto alla macchina o una visita dall’oculista. In pratica è una tipologia di prestito che serve ad affrontare una qualsiasi emergenza di tipo economico a pochi giorni dal ricevere lo stipendio.

Payday loans: come funzionano

I payday loans sono dei prestiti di breve durata (massimo due settimane) con il rimborso previsto il prossimo giorno di paga, ovvero quando si riceverà lo stipendio. Questa tipologia di prestiti è emessa dagli istituti finanziari. La persona che li richiede può seguire lo stesso iter del prestito Sms loans oppure recarsi direttamente presso la sua società finanziaria, richiedere una piccola somma e firmare un assegno postdatato alla data in cui incasserà lo stipendio. L’assegno prevede l’importo richiesto e gli interessi calcolati sulla somma. Inoltre è possibile richiedere il prestito anche direttamente online compilando un apposito modulo messo a disposizione dalla finanziaria sul proprio sito. In questo caso il prestito verrà erogato direttamente sul proprio conto corrente e quando si riceverà lo stipendio, la restituzione del debito verrà effettuato tramite un prelievo elettronico dal conto corrente.

Payday loans: Tassi di interessi

Come per i prestiti veloci via sms, i tassi di interesse per questa tipologia di prestiti sono molto elevati. Per alcuni prestiti si può arrivare addirittura ad un tasso del 500%. In Italia questa tipologia di prestito non è ancora presente, in quanto nessun istituto finanziario è disposto ad accollarsi un rischio così grande di insolvenza visto che nel nostro paese anche chi ha un lavoro stabile spesso a difficoltà a ricevere lo stipendio entro la data stabilita nel contratto stesso di lavoro. Inoltre molte persone nel nostro paese non hanno un contratto di lavoro a tempo indeterminato e quindi non hanno la sicurezza della busta paga mensile. Spesso sono lavoratori precari alle prese con contratti a progetto o a tempo determinato che non danno nessun tipo di garanzia.

Payday loans: Vantaggi e svantaggi

I vantaggi dei prestiti payday loans sono il poter arrivare al giorno di paga dello stipendio senza avere spese pendenti usufruendo di una cifra relativamente piccola con la possibilità di restituirla non appena si riceve la paga. Insomma è un ottimo modo per riuscire a far fronte ad alcune spese necessarie ed arrivare a fine mese senza troppi patemi d’animo. Gli svantaggi sono rappresentati tutti dagli elevati tassi di interesse che potrebbero complicare non poco i propri piani, come detto infatti per questa tipologia di prestito, il tasso di interesse può arrivare anche al 500% se non addirittura superarlo. Ciò comporta una possibile difficoltà della restituzione del capitale erogato, spesso infatti si riesce a malapena a restituire gli interessi mentre risulta estremamente difficile riuscire ad ammortizzare il credito richiesto.

I prestiti payday loans sono illegali?

I prestiti payday loans stanno avendo grandissimo successo in Inghilterra ed in America, ma ultimamente c’è una stretta su questa tipologia di prestiti a causa proprio degli elevati tassi di interesse richiesti dalle finanziarie che li concedono. Questi tassi di interesse infatti hanno fatto sì che i payaday loans fossero dichiarati illegali per lo meno in quei paesi che prevedono il tasso d’interesse anti usura. Uno di questi paesi è proprio l’Italia, ecco perchè nel nostro paese non esiste questa tipologia di prestito anche perchè per poterlo erogare le banche e gli istituti finanziari dovrebbero studiare una metodologia ad hoc per fare in modo di rimanere entro un tasso di interesse legale.

Realizzare ciò risulta molto difficile visto che si tratta comunque di prestiti senza una garanzia forte, l’unica garanzia infatti è rappresentata dalla busta paga che si riceve ogni mese. Per ora dunque i payday loans sono illegali solo nel nostro paese ed in tutti quelli che prevedono i tassi s’interesse anti usura mentre in Inghilterra, in America ed in tutti i paesi britannici continuano ad essere considerati legali proprio perchè non applicano la legge anti usura per cui in questi paesi è possibile concedere dei prestiti pretendendo questi elevatissimi tassi di interesse.

Le migliori offerte del momento sui Prestiti
Richiedi subito un preventivo gratuito!
signorprestitoPrestito INPS e INPDAP in soli 5 minuti! Ideale per lavoratori dipendenti e pensionatiRichiedi
rating1
siprestitoPrestito fino a 60.000 euro in piccole rate anche per CATTIVI PAGATORI con busta pagaRichiedi
rating2
difesadebHai DEBITI? Ti DIFENDIAMO noi! Chiudi i debiti con Banche e Finanziarie con un risparmio dal 40 al 70%Richiedi
rating1