Comprare casa all’asta con i mutui dedicati: una guida

Case vendute all’asta: qualora il proprietario non riesca a fare fronte ai debiti contratti (accensione mutuo ipotecario), si procede alla vendita dell’immobile stesso da parte del tribunale territoriale competente. Il prezzo a cui viene offerto all’asta l’immobile corrisponde ad un equo compenso: infatti, lo scopo principale della soddisfazione dei creditori è quello di trovare i fondi, ecco perché i prezzi all’asta sono spesso più bassi della media praticata sul mercato. Nel caso in cui la prima asta vada deserta, cioè non vi siano offerte da parte di potenziali acquirenti, il prezzo tende al ribasso deprezzandosi di un ulteriore 10%.

Per poter acquistare un immobile all’asta è però necessario presentare una proposta ovvero un’offerta, corredata da una garanzia di liquidità che si sostanzia spesso e volentieri nel versare una somma a titolo di cauzione che, nel caso di non aggiudicazione dell’immobile, sarà restituita. Proprio per coloro che intendono acquistare un immobile all’asta ma non hanno sufficiente liquidità per fare fronte agli oneri che un’asta grava su un soggetto potenziale acquirente, è necessario ricorrere ed accendere i mutui dedicati. Ecco allora, che in questa guida parleremo proprio di questo prodotto creditizio approntato ad hoc per tutti coloro che vogliono comperare un immobile all’asta.

Guida Mutui dedicati per acquistare un immobile all’asta

Nel collettivo immaginario il vantaggioso acquisto di immobili all’asta rimane spesso e volentieri destinato a speculatori avidi, in cerca di un investimento sicuro sul mattone, dotati di risorse finanziarie sufficienti ad effettuare il pagamento in contanti. Non è sempre vero, perché acquistare un immobile all’asta mediante l’accensione di un mutuo dedicato è un’opportunità da cogliere al volo per quanti sono alla ricerca di una casa a prezzi inferiori della media di mercato. Per accettare la partecipazione all’asta il Tribunale richiede il deposito di una cauzione, che andrebbe perduta in caso di mancato saldo dopo l’aggiudicazione.

Il meccanismo che viene esperito dai Tribunali competenti nel territorio prevede che il soggetto interessato all’acquisto istruisca ad hoc la pratica di mutuo dedicato presso un istituto di credito o società finanziaria convenzionata con il Tribunale stesso; la banca erogante, valutata la richiesta del soggetto richiedente, comunicherà l’esito della disponibilità a concederlo o meno. Si attende l’esito dell’aggiudicazione all’asta del bene immobile da parte del soggetto potenziale acquirente e si procederà con il perfezionamento del contratto di mutuo. Esistono diversi modi di perfezionare il mutuo dedicato all’acquisto di un bene immobile all’asta: il modo che nella prassi operativa è più semplice richiede la sottoscrizione del mutuo contestualmente al momento di rilascio del decreto di trasferimento del bene immobile da parte del giudice del Tribunale territoriale, con iscrizione dell’ipoteca, al pari di quanto avviene canonicamente in una compravendita.

Comperare case all’asta: ecco i mutui dedicati e le offerte reperibili sul mercato

Tra le varie offerte creditizie dedicate a chi intende acquistare un immobile all’asta, interessante proposta è quella di Unicredit Credit Management Bank, che ha lanciato il primo prodotto studiato su misura in Italia per chi intende aggiudicarsi un immobile residenziale all’asta e non dispone, nell’immediato, della liquidità necessaria. “Mutuo in asta“, così si chiamerebbe il nuovo mutuo dedicato, destinato proprio ad ampliare la partecipazione dei potenziali acquirenti alle aste immobiliari e permettere di superare le lungaggini istruttorie e i costi esosi per completare l’operazione. “Il nuovo prodotto racchiude in realtà una serie di servizi che offrono agli interessati informazioni costanti sulle vendite giudiziali oltre a un’assistenza specialistica in tutte le fasi precedenti e successive all’asta, agevolando l’accesso a questo mondo anche a chi non l’ha mai frequentato, spiega l’amministratore delegato di Unicredit Credit Management Bank, Dino Crivellari. Non si tratta di un servizio standardizzato, visto che la banca deve accompagnare il cliente in tutto l’iter che porta ad aggiudicarsi una casa all’asta: dalla segnalazione dei bandi esistenti fino a un vero e proprio accompagnamento del cliente passo dopo passo, lungo tutta la procedura.

Le migliori offerte del momento sui Prestiti
Richiedi subito un preventivo gratuito!
signorprestitoPrestito INPS e INPDAP in soli 5 minuti! Ideale per lavoratori dipendenti e pensionatiRichiedi
rating1
siprestitoPrestito fino a 60.000 euro in piccole rate anche per CATTIVI PAGATORI con busta pagaRichiedi
rating2
difesadebHai DEBITI? Ti DIFENDIAMO noi! Chiudi i debiti con Banche e Finanziarie con un risparmio dal 40 al 70%Richiedi
rating1