Carta prepagata ricaricabile PayPal: tutto sui costi, come attivarla e le condizioni di utilizzo

PayPal è una società che permette di effettuare pagamenti online, sia tramite terminale, che tramite carta di credito e prepagata. La notorietà raggiunta da questo modo di pagamento è stata permessa proprio dai diversi servizi offerti che dal 2007 sono stati attivati anche in Europa. E tra i servizi, sicuramente quello della carta prepagata è uno dei più apprezzati visto che sono ancora in molti a preferire questo tipo di strumento di credito per una serie di acquisti, in particolare quelli in internet.

Le caratteristiche di una ricaricabile PayPal

La carta prepagata PayPal fa parte del circuito MasterCard quindi presenta tutte le caratteristiche e i vantaggi di questo circuito ma, in più, offre ai titolari una serie di servizi tipici, ossia quelli messi a disposizione di PayPal, in particolare una serie di servizi online. La comodità di avere una carta che può essere associata ad un servizio online è data soprattutto dalla possibilità di una ricarica rapida e veloce, proprio tramite il conto online. L’utilizzo della ricaricabile PayPal è molto ampio, non solo online, ma anche nei negozi classici. Facendo parte del circuito MasterCard essa viene infatti accettata da tutti i negozi che accettando le MasterCard o che riportano chiaramente il logo di accettazione delle carte PayPal.

Come si richiede una carta ricaricabile PayPal?

La carta PayPal è molto semplice da ottenere, ma può essere richiesta solo se già si dispone di un account online. Si può allora scegliere di effettuare la richiesta direttamente sulla propria pagina personale, presso una libreria Feltrinelli oppure presso un centro Lottomatica. Le modalità di richiesta differiscono di poco, tranne, naturalmente, per il fatto che nel caso di richiesta tramite il proprio account PayPal, tutta la modalità di richiesta avviene online.

Operando direttamente dal proprio profilo PayPal, infatti, basta cliccare sul pulsante di richiesta della carta prepagata per avere accesso ad una nuova pagina in cui si dovranno riportare una serie di informazioni. Si tratta di informazioni personali, relative al titolare della carta che si sta chiedendo. Per avere la massima sicurezza sull’immissione dei dati e, quindi, sul rilascio della carta, prima di concludere la registrazione verrà richiesto di generare un codice OTP da inviare via mail o via cellulare. Si tratta di un codice di sicurezza che verrà inviato tramite una delle due modalità scelte e che, per poter concludere la registrazione, dovrà essere inserito nell’apposito campo. Una volta completata questa prima parte, il sistema chiederà di allegare un documento di riconoscimento e offre, come opzioni, quella di scegliere tra passaporto, patente, carta di identità o permesso di soggiorno. Prima di effettuare l’invio dei dati bisognerà autorizzare il trattamento dati ed effettuare una verifica su tutti i dati inseriti. Al completamento della procedura, ossia una volta inviata la richiesta, il sistema restituirà una ricevuta dell’avvenuta registrazione, da conservare fino alla ricezione della carta, che verrà consegnata all’indirizzo indicato in fase di registrazione.

Tutta questa procedura è gratuita. Una volta in possesso della carta, bisognerà attivarla e, naturalmente, effettuare una prima ricarica. I costi di attivazione possono cambiare a seconda dei periodi (al momento sono pari a 9.90 euro) mentre la ricarica minima possibile al momento è di dieci euro. Per questo motivo, per effettuare un’attivazione comprensiva di prima ricarica, sarà necessario effettuare un bonifico bancario a se stessi, come indicato dalle istruzioni che vengono inviate insieme alla carta stessa.

Richiedere la PayPal presso la Feltrinelli o presso un centro Lottomatica

Le modalità di richiesta della carta prepagata PayPal presso un punto Feltrinelli avviene tramite compilazione di moduli molto simili a quelli che si compilano online. La differenza principale è che la modulistica è cartacea e la carta prepagata viene consegnata subito (è necessario ricordare, tuttavia, di portare con sé, per la richiesta, un documento di identità valido). Si può richiedere l’attivazione sul momento, pagando il costo di attivazione mentre la prima ricarica deve essere necessariamente effettuata online, sul sito di PayPal, nel quale va registrata la nuova carta, dopo aver inserito i codici di verifica inviati via mail o via telefono al momento dell’attivazione. Anche in questo vaso, quindi, la ricarica va fatta tramite bonifico bancario seguendo tutte le istruzioni che sono riportate sull’informativa che accompagna la carta prepagata.

Per l’acquisto presso le ricevitorie della Lottomatica la procedura iniziale è molto simile a quelle precedenti e, in particolare, alla procedura di attivazione che si effettua presso i punti Feltrinelli. La principale differenza sta nel fatto che oltre all’attivazione della carta, il centro Lottomatica permette di effettuare anche la prima ricarica. La richiesta della carta prepagata PayPal presso i centri di Lottomatica può avvenire anche considerando di effettuare una prima parte online e poi recarsi al centro Lottomatica solo per completare la registrazione ed effettuare l’attivazione e la ricarica.

In tutti questi casi si è parlato dell’importo minimo di dieci euro ma non è stato ancora specificato nulla riguardo all’importo massimo. La carta prepagata di PayPal prevede, infatti, un importo massimo di diecimila euro, che può essere versato in differenti modalità ma non completamente in contanti ad uno sportello visto che, secondo la normativa vigente, non sono ammessi passaggi di denaro in contante superiori ai 999 euro. Le modalità di ricarica verranno specificate in seguito.

I costi della carta PayPal prepagata

Se la richiesta di una carta prepagata è gratuita, come visto l’attivazione è, invece, di 9.90 euro. Ma quali sono gli altri costi legati alla carta? Per prima cosa bisogna considerare i costi legati alla ricarica: ogni ricarica effettuata tramite bonifico bancario, ad esempio, ha un costo di 1.10 euro, indipendentemente dall’entità della ricarica stessa. Una ricarica di dieci euro o di diecimila, quindi, avranno sempre lo stesso costo.

Se si decide di effettuare una ricarica tramite un centro Lottomatica, invece, il costo della ricarica è sempre di 1.10 euro se la ricarica è inferiore o uguale a 150 euro mentre, per ricariche superiori ai 150 euro, il costo della ricarica sarà di 1.50 euroRicaricare online tramite il proprio conto PayPal, invece, non prevede nessun costo.

La carta prepagata PayPal può essere utilizzata anche per prelevare agli sportelli ATM. In questo caso è previsto un costo differente, variabile tra 1.90 e 3.90 a seconda del tipo di sportello, ma è gratuito se si preleva presso gli ATM delle banche facenti parte del gruppo della Banca Sella.

I prelievi, inoltre, come avviene per qualsiasi carta, ricaricabile o meno, hanno un limite giornaliero che, nel caso delle prepagate PayPal è di 250 euro se il prelievo viene effettuato presso un qualsiasi punto o centro di Lottomatica che prevede il servizio Lottomaticard oppure di 500 euro se il prelievo avviene tramite banca, ossia con servizio bancomat.

Anche i trasferimenti di fondi prevedono una serie di costi: in particolare, nel caso di trasferimenti di fondo tra due carte, il costo previsto è di 2 euro mentre, nel caso di trasferimento su conto corrente il costo è di 1 euro. Sono invece gratuite tutte le commissioni sui pagamenti e una serie di operazioni quali, ad esempio, il blocco della carta, l’invio di comunicazioni e la richiesta di estratto conto.

Le limitazioni della carta PayPal prepagata

La carta di credito prepagata PayPal prevede inoltre una serie di limitazioni, relative alle possibilità di ricarica, o meglio alle possibilità di ricarica giornaliere e, naturalmente, all’importo massimo. Per prima cosa va specificato che una carta PayPal non può essere ricaricata più di due volte in una stessa giornata.

Inoltre, come già accennato, l’importo massimo è di diecimila euro che, tuttavia, non possono essere caricati in un’unica soluzione visto che i termini di ricarica della carta sono di non più di 990 euro in contanti, non più di 500 euro se si utilizza un circuito Pago Bancomat e, infine, non più di 2500 euro se la ricarica viene effettuata tramite bonifico bancario. Ancora, se si ricarica effettuando un passaggio da una carta ad un’altra, la somma massima che si può trasferire è di 2500 euro giornalieri.

Ulteriori limiti riguardano la possibilità che la carta prepagata sia utilizzata per ricevere denaro proveniente da vincite di scommesse e/o giochi online. In questo caso, il limite massimo di ricezione giornaliera è pari a 5000 euro.
Tutti i limiti e i valori, naturalmente, sono legati ad una serie di fattori sia legali, sia economici, per cui possono subire variazioni a seconda dei periodi, o di particolari situazioni economiche e finanziarie.

Sempre più utilizzata perchè comoda

Va specificato che la carta prepagata di PayPal ha un utilizzo ed una diffusione sempre maggiore, soprattutto perché, al di là delle possibilità che offre nell’uso quotidiano, il collegamento al conto online PayPal garantisce una serie di comodità. Tra queste, quelle di poter operare sempre e comunque sia online, sia tramite carta che tramite conto che in tutti i negozi che accettano pagamento con carte del circuito MasterCard, ossia tutti i più grandi negozi e catene di franchising, centri commerciali e molto altro.

Essendo la prepagata PayPal una carta di credito e non un bancomat è importante ricordarsi di avere sempre a disposizione un documento di riconoscimento al momento dell’utilizzo presso negozi fisici, per non rischiare di non poter portare a compimento l’acquisto. Si ricorda, infatti, che l’uso della carta di credito è strettamente personale e prevede sempre l’accompagnamento di un documento di riconoscimento.

Le migliori offerte del momento sui Prestiti
Richiedi subito un preventivo gratuito!
signorprestitoPrestito INPS e INPDAP in soli 5 minuti! Ideale per lavoratori dipendenti e pensionatiRichiedi
rating1
siprestitoPrestito fino a 60.000 euro in piccole rate anche per CATTIVI PAGATORI con busta pagaRichiedi
rating2
difesadebHai DEBITI? Ti DIFENDIAMO noi! Chiudi i debiti con Banche e Finanziarie con un risparmio dal 40 al 70%Richiedi
rating1