FAQ Carta IoStudio

Indice dei contenuti

Che cos’è la carta IoStudio Postepay?

E’ la carta ideata dal Miur e distribuita come Carta dello Studente ai frequentanti delle scuole superiori, da utilizzare per i pagamenti ed i prelievi negli esercizi commerciali fisici e virtuali convenzionati con Visa e Visa Electron. E’ possibile trasformare la carta IoStudio Postepay in una Postepay nominativa standard in modo da aumentarne le funzionalità. Sono inibiti i pagamenti presso gli esercenti di determinate categorie merceologiche, ossia gioco d’azzardo, servizi per adulti, vendita di liquori, distributori di sigarette, centri massaggi, farmacie. Per chi possiede la carta IoStudio Postepay è possibile ottenere anche sconti sulla carta in più di 30000 negozi convenzionati consultabili sul sito Postepay.it nell’area Sconti Postepay.

Come si attiva la carta prepagata Postepay dalla IoStudio Postepay?

Ci si deve collegare al Portale dello Studente, scegliere la funzione Attivazione Carta Prepagata, inserire un codice di attivazione fornito insieme alla carta, ricaricarla ed attendere l’arrivo per posta del pin per IoStudio Postepay entro 20 giorni in modo da poter utilizzare i bancomat abilitati.

Cosa si può fare con la carta IoStudio Postepay?

Si può pagare nei negozi convenzionati, controllare i movimenti tramite smartphone e tablet, ricaricare altre carte, prelevare dai Postamat con una qualsiasi carta aderente al circuito Postamat o Postepay o dal Conto BancoPosta tramite BancoPosta Click oppure sul conto online od ancora tramite i punti vendita collegati a Banca ITB, od infine con la sim PosteMobile. Per quanto concerne il prelievo massimo esso ammonta a 500 euro da bancomat bancario o postale, in merito al pagamento invece esso è di 500 euro.

Quali sono i costi per le diverse operazioni?

Per quanto riguarda le commissioni per i prelievi esse ammontano ad 1 euro da Postamat e pos Postamat, ad 1,75 euro da bancomat Visa e Visa Electron in Europa, a 5 euro da bancomat Visa e Visa Electron al di fuori dell’Europa. Per quanto riguarda i pagamenti essi sono gratuiti dagli uffici postali, sui pos Visa e Visa Electron abilitati, sui siti web convenzionati Visa e Visa Electron e per quanto concerne le ricariche dei cellulari.

Come è regolamentata questa carta?

Per richiederla basta recarsi presso un ufficio postale e mostrare un documento d’identità ed il codice fiscale; in caso di smarrimento o furto si può richiedere presso la segreteria della propria scuola. Per bloccarla si deve chiamare il numero verde gratuito 800902122 dall’Italia oppure 049210049 dall’estero e fornire il numero di carta con il codice di attivazione consegnato insieme alla carta, utile anche a recuperare il credito residuo presso un ufficio postale a seguito del furto subìto, presentando anche un documento e la denuncia. In caso di smarrimento del pin e dei codici di blocco ed attivazione: nel primo caso si deve chiamare il servizio clienti al numero verde 800003322 in modo da ricevere a casa un altro pin; nel secondo invece si deve ricercare nel sito Postepay.it la sezione dedicata allo smarrimento codici per poter ricevere i nuovi codici sul cellulare.

Basta la carta per identificarsi?

No, serve sempre un documento di riconoscimento da esibire al negoziante che lo richieda per accertarsi del diritto allo sconto; è comunque una carta nominativa e non può essere utilizzata da nessun altro, rimane valida anche se si cambia istituto scolastico purchè sia sempre di secondo grado, se ne può richiedere il duplicato in caso di smagnetizzazione, furto, smarrimento ricevendolo sempre nella propria segreteria scolastica.

Come si possono conoscere gli esercenti convenzionati che offrono sconti?

Direttamente sul sito del Ministero della Pubblica Istruzione, nella sezione Offerte, poi in Mappa delle convenzioni, per poi scegliere la città e la tipologia di prodotto da trovare in offerta fra libri, cinema, teatro, corsi di lingue, di informatica, di vela, di guida, di fotografia, visite a parchi naturali, a mostre e musei, soggiorni in albergo, viaggi in nave, aereo, treno, acquisto di elettronica di consumo, telefonia, software, abbonamenti a riviste italiane e straniere.

Le migliori offerte del momento sui Prestiti
Richiedi subito un preventivo gratuito!
signorprestitoPrestito INPS e INPDAP in soli 5 minuti! Ideale per lavoratori dipendenti e pensionatiRichiedi
rating1
siprestitoPrestito fino a 60.000 euro in piccole rate anche per CATTIVI PAGATORI con busta pagaRichiedi
rating2
difesadebHai DEBITI? Ti DIFENDIAMO noi! Chiudi i debiti con Banche e Finanziarie con un risparmio dal 40 al 70%Richiedi
rating1