Le carte di credito, di debito, di versamento, ricaricabili di Carive Intesa SanPaolo per le Piccole e Medie Imprese

Per le Piccole e Medie Imprese (PMI) che vogliono aprire una carta di qualsiasi tipologia, carta di credito, di debito, di versamento, revolving o ricaricabile è possibile recarsi presso qualsiasi istituto di credito o società finanziaria per valutare le varie proposte commerciali, in base alle esigenze finanziarie. In questa guida, in particolare, approfondiamo le varie tipologie di carte messe a disposizione dall’ex Carive, oggi Banca Intesa SanPaolo: il 10 novembre 2014 si è venuta a perfezionare la fusione per incorporazione di CariveCassa di Risparmio di Venezia, in Intesa Sanpaolo S.p.a., l’allora unico socio; le proposte di prodotti creditizi e di servizi bancari sono gli stessi offerti di quelli offerti dall’istituto di credito con sede legale a Torino. Vediamo insieme le varie tipologie di carte che possono essere utilizzate per chi è titolare del Conto Business Insieme, pensato per le PMI che pensano in grande.

Carive Banca Intesa San Paolo: Conto Business Insieme

Per le unità produttive di piccola dimensione che vogliono sfruttare i servizi bancari e fruire delle carte da “agganciare” allo stesso, è necessario aprire un Conto corrente, il prodotto Conto Business Insieme che, come recita lo slogan è dedicato a tutte “le piccole imprese che pensano in grande“. Si tratta di un prodotto bancario che permette di scegliere i prodotti e i servizi online più utili per gestire al meglio l’azienda, dedicato a chiunque svolga un’attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale con fatturato inferiore a 2,5 milioni di euro. Carive Intesa SanPaolo offre la possibilità di sfruttare a 360 gradi tutto il potenziale offerto dall’innovazione tecnologica dato che vi è la possibilità di poter “agganciare” al Conto corrente Insieme sia la Carta di Debito, con canone mensile di 3 euro e la Carta di credito, con canone mensile 4 euro.

Carive Banca Intesa SanPaolo: Carta Credit

La Carta Credit offerta da ex Carive, oggi Banca Intesa SanPaolo è la carta di credito pensata per gestire con semplicità le spese dell’ impresa o dell’attività imprenditoriale con la possibilità di stabilire massimali di utilizzo elevati. Con la Carta Credit è assolutamente possibile:

  • addebitare posticipatamente le spese aziendali della PMI,
  • stabilire limiti di utilizzo variabili in base alle diverse esigenze di business,
  • controllare le spese in tempo reale da sito o da app,
  • addebitare le spese sul conto aziendale o su quello del dipendente.

Inoltre, con Carta Credit vi è la possibilità di acquistare subito e gli importi vengono addebitati il 28° giorno del mese successivo a quello dei pagamenti effettuati tramite il circuito indicato sulla carta. Il canone mensile richiesto è di soli 4 euro, il limite massimo utilizzabile è fissato con un tetto di 50.000 euro, non sono richiesti costi aggiuntivi, in quanto le coperture assicurative sono incluse nel canone, i pagamenti effettuati online sono sicuri, i servizi di emergenza sono gratuiti in caso di smarrimento o furto della carta all’estero, vi è la possibilità di aumento temporaneo dei limiti di utilizzo per il mese in corso e per quello successivo.

Per quanto concerne le condizioni economiche di Carta Credit:

  • 3% sull’importo prelevato (minimo 2,50 euro) per operazioni di anticipo contanti in Italia alle casse veloci automatiche delle banche del Gruppo Intesa Sanpaolo abilitate al circuito indicato sulla carta,
  • 3% sull’importo prelevato (minimo 2,50 euro) per operazioni di anticipo contanti alle casse veloci automatiche di altre banche, in Italia e all’estero, abilitate al circuito indicato sulla carta,
  • 1% sull’importo prelevato o pagato per invio documenti online.

Carive Banca Intesa SanPaolo: Carta Debit

La Carta Debit è la carta di debito per prelevare, versare contanti e assegni, fare acquisti in Italia, all’estero e su internet nei negozi che espongono i circuiti Visa o MasterCard. Per controllare le spese aziendali dove e quando si vuole, anche online, si può richiedere Carta Debit anche per i dipendenti e collaboratori, scegliendo se rendere consultabili o meno le operazioni del conto. Il canone mensile è di 3 euro, il limite giornaliero di pagamento si POS è di 20.000 euro, è possibile controllare online le spese e quelle dei collaboratori quando si vuole, è possibile fruire dei Servizi Pagamenti sicuri internet per acquistare online con maggiore tranquillità.

Carive Banca Intesa SanPaolo: Carta Prepaid

Carta Prepaid è la carta prepagata nominativa ricaricabile per controllare tutte le spese aziendali e semplificarne la gestione ai tuoi dipendenti, puoi razionalizzare la gestione delle spese aziendali e scegliere se consentire il prelievo contanti alle casse veloci automatiche della banca. Il canone annuo è di 18 euro, il limite massimo di spesa è di 60.000 euro, è possibile controllare online delle operazioni e del saldo disponibile della carta ogni volta che vuoi. Per quanto concerne le principali condizioni economiche: 1/2 euro se si procedere a ricaricare da casse veloci automatiche della banca con carte emesse dal Gruppo Intesa Sanpaolo o da altre banche.

Le migliori offerte del momento sui Prestiti
Richiedi subito un preventivo gratuito!
signorprestitoPrestito INPS e INPDAP in soli 5 minuti! Ideale per lavoratori dipendenti e pensionatiRichiedi
rating1
siprestitoPrestito fino a 60.000 euro in piccole rate anche per CATTIVI PAGATORI con busta pagaRichiedi
rating2
difesadebHai DEBITI? Ti DIFENDIAMO noi! Chiudi i debiti con Banche e Finanziarie con un risparmio dal 40 al 70%Richiedi
rating1