Come fare un Business Plan? Guida dettagliata: il progetto

E’ fondamentale, quando si decide di stilare un business plan, elaborarne il progetto nei minimi dettagli, soprattutto alla luce della necessità di convincere gli investitori potenziali ed attuali, anche. Quali sono dunque gli elementi che entrano a far parte di un progetto di business plan? Anzitutto è bene definire esattamente di cosa si tratta: è un business model atto a spiegare come l’azienda che si propone crea valore tramite l’indicazione di costi, ricavi, risorse, attività ed è un business plan in cui si calcolano il tempo ed i soldi necessari a mettere in pratica il modello, indicativamente coprendo un periodo di 3 – 5 anni durante i quali vanno aggiornati i risultati economici e finanziari conseguiti e le trasformazioni del modello attuate.

Elementi del progetto di business plan

Gli elementi del progetto di business plan sono l’executive summary, la società, i prodotti, l’analisi di mercato, la strategia di marketing, la struttura del management, il piano di realizzazione, i capitali necessari. In sostanza si tratta di un documento strategico ed analitico dai diversi scopi, in primis indicare i passi per raggiungere determinati obiettivi, poi identificare punti di forza e di debolezza del progetto, definire benchmark con cui valutare decisioni e risultati aziendali futuri, dare indicazioni per la costruzione di una struttura finanziaria in grado di quantificare il fabbisogno finanziario netto, trovare finanziamenti in forma di credito o di capitale di rischio, promuovere rapporti con partner, clienti, fornitori, distributori.

Executive summary e descrizione aziendale

Nell’executive summary si deve riuscire a catturare l’attenzione del lettore indicando i prodotti o servizi da sviluppare ed i mercati cui l’impresa è rivolta, spiegando la variazioni delle tendenze di crescita, evitare di utilizzare un linguaggio pubblicitario, essere sintetici (nell’ordine di 1 – 3 cartelle di 30 righe di testo ciascuna), essere professionali e veritieri nei contenuti, citare fonti esterne per dare fondamento a ciò che si sta comunicando. La descrizione dell’impresa deve illustrarne in modo puntuale la natura e le caratteristiche fondamentali a partire dalla missione e dalla vision, seguite dagli obiettivi di breve, medio e lungo periodo, fino a rappresentarne i cambiamenti legati alla forma giuridica della società, agli investitori ed agli amministratori insieme all’organigramma.

Descrizione dei prodotti o servizi, analisi del mercato e marketing mix

La parte relativa ai prodotti o servizi dell’impresa ne vede una descrizione approfondita anche in merito ai piani per il futuro relativamente alla commercializzazione in nuovi mercati od alla modifica o nuova produzione sotto altre vesti, rappresentandone al meglio i vantaggi competitivi. La ripartizione delle risorse con la loro indicazione puntuale servono ad esprimere i fattori critici di successo e le minacce all’orizzonte. L’analisi del mercato mostra i dati utili alla delineazione dell’ambiente in cui l’impresa si colloca con la sua offerta, evidenziano i fattori decisionali che veicolano la scelta dei clienti anche in base al tempo ed al budget. A questo punto si pone la necessità di elaborare una strategia di marketing nel progetto di business plan, ossia di quelle linee guida con cui nel medio-lungo periodo l’azienda raggiungerà gli obiettivi prefissati; le leve del marketing mix sono prodotto, prezzo, promozione, placement (distribuzione).

Presentazione del management, piano operativo ed analisi finanziaria

Va presentato poi anche il management cui sarà affidata la gestione dell’impresa: spesso infatti nell’ottenimento dei finanziamenti non è indispensabile presentare delle eccellenze di prodotti, quanto conquistare la fiducia tramite il personale dirigente più affidabile e vincente in circolazione soprattutto grazie ad una visione condivisa degli obiettivi e delle strategie per conseguirli. E’ importante quindi indicare le singole funzioni aziendali con le relative competenze e le specificità personali. L’ultimo elemento di cui parlare è il piano operativo con cui mettere in atto tutte le strategie ipotizzate nei dettagli della realizzazione dei prodotti o servizi, ossia l’organizzazione del lavoro, del capitale investito, degli approvvigionamenti, della forza vendita, dei rapporti con i fornitori. Alla fine del progetto di business plan c’è sempre un’analisi economico-finanziaria volta a monetizzare tutto l’ipotizzato.

Dettaglio sul piano operativo e funzioni aziendali

E’ necessario articolare la trattazione in quattro voci principali, ossia sviluppo del prodotto, produzione, assistenza post-vendita, fattori di influenza esterni; la prima comprende gli elementi relativi alla ricerca e sviluppo, ossia grado di fattibilità, limiti di linguaggio, curricula; nella produzione sono compresi la previsione dei flussi di cassa e delle possibilità di ampliamento; nella terza voce è necessario definire se si vuole internalizzare od esternalizzare e fidelizzare i clienti; nel quarto elemento si devono tenere in considerazione le risorse produttive, i clienti, le innovazioni tecnologiche, le normative. Parlando del management, invece, è utile anche definire le funzioni, le caratteristiche e le competenze, la presentazione degli individui singoli. Le attività possono essere ripartite in produzione, approvvigionamento, marketing, vendita, ricerca e sviluppo. A questo punto si possono associare nel dettaglio le singole funzioni aziendali con i relativi profili e curricula dei dipendenti, in modo da far capire l’attinenza delle competenze e dei ruoli nell’impresa.

Per finire, ecco un riepilogo degli elementi che compongono il business plan:

Executive summarySocietàProdottiAnalisi di mercatoStrategia di marketingStruttura del managementPiano di realizzazioneCapitali
Prodotti, servizi, mercati idealiMission, vision, obiettivi, organigrammaObiettivi di commercializzazione e di produzioneFattori critici e di successo per le decisioniProdotto, prezzo, promozione, placementPersone di fiducia per gli investitori e funzioniDeclinazione operativa sviluppo prodotti o serviziAnalisi economico-finanziaria
Le migliori offerte del momento sui Prestiti
Richiedi subito un preventivo gratuito!
signorprestitoPrestito INPS e INPDAP in soli 5 minuti! Ideale per lavoratori dipendenti e pensionatiRichiedi
rating1
siprestitoPrestito fino a 60.000 euro in piccole rate anche per CATTIVI PAGATORI con busta pagaRichiedi
rating2
difesadebHai DEBITI? Ti DIFENDIAMO noi! Chiudi i debiti con Banche e Finanziarie con un risparmio dal 40 al 70%Richiedi
rating1