Carta IoStudio: la carta PostePay pensata per gli studenti

In tempo di crisi le famiglie cercano di far quadrare i conti e se ad alcune cose si può rinunciare ad altre, come l’istruzione, proprio non si può.  Un aiuto agli studenti però è arrivato grazie a Poste Italiane, una società che non ha bisogno di presentazioni, e che ha pensato di dedicare i suoi servizi proprio ai giovani.

Poste Italiane e MIUR insieme per gli studenti

Il MIUR ha realizzato la prima carta prepagata rivolta esclusivamente agli studenti e che non a caso ha preso il nome di IoStudio. La carta, che appare come una normalissima ricaricabile, è rivolta a tutti gli studenti frequentanti scuole secondarie di secondo grado, licei e superiori per intenderci, con l’obiettivo di permettere a tutti i giovani di accedere alle promozioni che li spettano in qualità proprio di studenti.

Che cos’è la IoStudio

La IoStudio è una ricaricabile che non ha bisogno di vincoli legali come la firma perché soggetta a delle limitazioni, come il ritiro massimo annuo di 1000€ e la ricarica massima di 2500€, ma svolge tutte le funzioni classiche di una normale Poste Pay. Con la IoStudio sarà dunque possibile fare acquisti on line su tutti i siti Internet con circuiti Visa e Visa Electron, sarà possibile acquistare prodotti in tutti i punti di vendita, e negli oltre 28mila negozi convenzionati che espongono il logo “Sconti Banco Posta” sarà possibile anche essere soggetti a promozioni, e con la IoStudio ogni studente avrà in mano uno strumento di pagamento sicuro e tutelato per accedere alle categorie di settori merceologici, ad esempio i siti di gioco.

Trattandosi di una ricaricabile Poste Italiane inoltre, lo studente, e la famiglia stessa, potranno visualizzare tutti gli spostamenti e gli acquisti fatti comodamente dal proprio pc e gestire con la massima trasparenza gli sconti e le agevolazioni.

Perché scegliere la IoStudio

Il primo motivo è anche il più ovvio e cioè la sua completa gratuità. Il secondo motivo però è il più serio e cioè la sua utilità. Fin ora abbiamo elencato gli aspetti positivi di questa carta che sono però simili a quelli di un’altra prepagata, ma la IoStudio offre servizi che una normale Poste Pay non ha. Grazie al suo utilizzo infatti, ogni studente verrà automaticamente riconosciuto come tale e quindi potrà usufruire di agevolazioni, sconti e promozioni per l’acquisto di materiale scolastico, di libri o supporti tecnologici, ma anche per prenotare il biglietto del cinema, del teatro o di un museo, tutte cose a volte troppo costose per le tasche di uno studente, ma indispensabili per la sua completa formazione.

Dove trovare la IoStudio

Quale posto più sicuro e agevole per una studente se non la Segreteria della propria scuola. Per tutti i ragazzi registrati all’Anagrafe Nazionale Alunni, la carta sarà distribuita direttamente presso il proprio istituto entro la fine del primo anno di corso e una volta ricevuta basterà attivarla cliccando su Primo Accesso del sito http://iostudio.pubblica.istruzione.it/web/studenti/primo-accesso.

Coloro che invece non hanno ancora ricevuta la propria carta possono rivolgersi alla Redazione IoStudio iostudio@istruzione.it.

Le migliori offerte del momento sui Prestiti
Richiedi subito un preventivo gratuito!
signorprestitoPrestito INPS e INPDAP in soli 5 minuti! Ideale per lavoratori dipendenti e pensionatiRichiedi
rating1
siprestitoPrestito fino a 60.000 euro in piccole rate anche per CATTIVI PAGATORI con busta pagaRichiedi
rating2
difesadebHai DEBITI? Ti DIFENDIAMO noi! Chiudi i debiti con Banche e Finanziarie con un risparmio dal 40 al 70%Richiedi
rating1